Effetto atelier

Effetto atelier

Effetto atelier

4 febbraio 2016

Torna di moda lo stile industrial e le sue grandi vetrate in ferro. Questa soluzione viene ripresa nei restauri di atelier originali quanto di loft e anche nel riadattare palazzi del ‘900. Si tratta di una soluzione di “stanza nella stanza” che piace anche nelle costruzioni exnovo e viene prevista sin dalla fase di progettazione. Questa soluzione infatti è ideale per creare in casa due zone distinte mantenendo una continuità visiva e senza privarle della luce. Nel caso della cucina si riesce così a separarla dal soggiorno contenendo gli odori e mascherando alla vista i piani di lavoro senza perdere la continuità della comunicazione con l’altro ambiente.

Reperire scheletri originali è difficile. Ancor di più adattarli allo spazio a disposizione.

Cromoglass può essere un’alternativa per ottenere l’effetto atelier senza ricorrere a strutture in acciaio ma semplicemente stampando l’outline nero su una vetrata monolitica.

Stessa cosa tra la camera padronale e la cabina armadio o bagno annesso. Anche all’interno del bagno la nuova tendenza è quella di separare la zona delle acque bianche dalle acque nere. Spesso si ricavano aperture come porte e finestre sia verso l’interno che verso l’esterno.

Ecco alcuni esempi di questo trend:

Condividi con

FacebookLinkedIn
Share This Post